Chi ben comincia…….

Chi ben comincia…….
Al via ad Arese il Campionato Federale di Serie D: un inizio incoraggiante per il Geas!

Lo scorso weekend (20-21 gennaio) c’è stato l’esordio stagionale per gran parte delle ginnaste del Promozionale di Geas Ginnastica. Al Centro Sportivo Lancillotto di Arese ha infatti preso il via il Campionato FGI Silver di Serie D per i livelli LA3-LB-LB3 con la prima prova regionale Zona C.

L’Asd Geas Ginnastica si è presentata con ben 6 squadre per un totale di 34 ginnaste impegnate, ottenendo un fantastico podio e diversi ottimi piazzamenti.

Sabato 20 gennaio le prime a scendere in pedana sono le Allieve LA3. In un raggruppamento che conta ben 24 squadre partecipanti, la squadra composta da Eleonora Corraini, Sara Malgeri, Rebecca Parma, Nina Pilli, Rebecca Fornara e Matilde Strozzi, si piazza al sesto posto con un totale di 117.200 punti, a poco più di un punto dal podio.

Stesso piazzamento per la squadra Junior/Senior LA3 composta da Angelica Fossati, Arianna Gozzo, Martina Patruno, Laura Rognoni, Noemi Morelli ed Alessia Peruccati, con una prova solida ed ottimi punteggi di esecuzione, sopratutto in trave e corpo libero.

Domenica 21 gennaio, al mattino è la volta delle Allieve LB, presenti con due squadre. Sofia D’Alessio, Flavia De Nichilo, Sofia Ferrari, Sofia Vincenzi, Giulia Russo e Francesca Ravidà sono protagoniste di una splendida gara e salgono sul terzo gradino del podio precedendo Ares e Pro Patria! Buon settimo posto per l’altra squadra Geas impegnata, composta da: Melissa Ferrari, Evelyn Grate, Chiara Gruppo, Michela Rodas ed Alice Maragò. Quinto posto ottenuto invece dalla squadra Junior/Senior LB con le ginnaste Elisa Barone, Nicole Cascella, Francesca Ponti, Elisa Scaiano e Livia Curosu. Infine domenica pomeriggio tocca alle nostre Junior/Senior LB3 con Paola Brambilla, Francesca Fonti, Valeria Santucci, Nicole Virga, Denise Belloni e Giulia Palumbo che chiudono la loro fatica al settimo posto.

Siamo solo all’inizio della stagione ma già si percepisce che, grazie al lavoro svolto in palestra da atlete ed allenatrici, la strada imboccata è quella giusta. Appuntamento con la seconda prova tra poco meno di un mese.

L’immagine può contenere: 16 persone, persone che sorridono